La conquista del costituzionalismo e le sue prospettive in un mondo trasformato

Dieter Grimm

Abstract


Questo saggio descrive il progetto ambizioso del costituzionalismo moderno e lo distingue dalla mera giuridicizzazione del potere pubblico. Esso mostra le sfide del costituzionalismo derivanti dalla perdita di identità del potere statale e del potere pubblico. Il saggio afferma la persistenza della necessità di regolare il potere pubblico, indipendentemente dal fatto che sia esercitato dalle autorità statali o da organizzazioni internazionali. Tuttavia, esso solleva dubbi sul fatto che il potere pubblico frammentato a livello internazionale possa essere regolato in modo tale da soddisfare le richieste del costituzionalismo. È in corso una giuridicizzazione che manca delle caratteristiche fondamentali del costituzionalismo. Come realizzare una compensazione in questo senso resta una domanda aperta.

Traduzione di Matteo Bozzon – Università di Padova – matteo.bozzon@gmail.com


Parole chiave


Costituzionalismo; Democrazia; Costituzione societaria; Giuridicizzazione; Diritto internazionale

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.1825-9618/8898

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2018 Dieter Grimm

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.