Tra due Imperi. L’Histoire des deux Indes e il colonialismo moderno

Alessandro Pandolfi

Abstract


L’articolo si propone di ricostruire criticamente il processo di crisi e trasformazione del concetto di impero a ridosso delle rivoluzioni settecentesche. A partire dalla Histoire des deux Indes di Raynal, e dalla critica illuminista ai differenti modelli imperiali, Pandolfi delinea il passaggio dal colonialismo classico – costruito attorno al rapporto tra coloni, selvaggi e schiavi – a una fase contraddistinta invece dallo sfruttamento indiretto della forza lavoro. La trattazione porta alla luce l’ambivalenza illuminista nei confronti della questione dell’impero, dimostrando come l’opera di Raynal intersechi e restituisca al lettore le tensioni fondanti della seconda metà del Settecento. Così, ripercorrendo l’analisi di Diderot, l’autore dimostra come l’avanzamento morale dell’umanità sia il prodotto della costante interazione tra la retorica imperialista del commercio e le rivoluzioni che, in luoghi e momenti diversi,
hanno attraversato lo spazio coloniale.

Parole chiave


Histoire des deux Indes; Raynal/Diderot; Impero; Commercio; Rivoluzioni

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.1825-9618/3844

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2012 Alessandro Pandolfi

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.