Un neoliberale a Parigi. Walter Lippmann e gli ordoliberali

Alessandro Simoncini

Abstract


Il testo indaga il rapporto tra The Good Society di Walter Lippmann e alcuni aspetti del pensiero ordoliberale. La prima parte analizza il modo in cui Lippmann pensa i lineamenti fondamentali di un nuovo liberalismo centrato sull’assiomatica della concorrenza a cui il governo rappresentativo deve allineare i viventi e il loro lavoro; la seconda mostra come l’approccio di Lippmann stia sullo sfondo del Colloque Walter Lippmann, che si tiene a Parigi nell’agosto del 1938 e che viene spesso considerato il luogo di emergenza del discorso neoliberale; la terza si concentra sull’idea del governo neoliberale della società e sul significato dell’Agenda del liberalismo elaborata durante i lavori del Colloque.


Parole chiave


Ordoliberalismo; Concorrenza; Vitalpolitik; Walter Lippmann; Colloque Walter Lippmann

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.1825-9618/7550

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2017 Alessandro Simoncini

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.