Il Moderno in teoria e in prassi. L’esempio della Germania

Christof Dipper

Abstract


A partire da una ricostruzione delle origini tardo-ottocentesche del concetto di “moderno” e delle diverse interpretazioni nel contesto delle scienze sociali tedesche, il saggio ne articola le radicali ambivalenze. Constatando che il moderno non può essere misurato su di una scala di progresso, né può essere identificato con un valore specifico, Christof  Dipper suggerisce che esistono tante concezioni di moderno quante sono le società, le quali non necessariamente seguono un percorso comune. Il concetto di moderno, che include anche l’antimoderno, abbraccia quindi attori, rappresentazioni e costellazioni, offrendo una lettura complessiva della storia.


Parole chiave


Storicismo; Eugen Wolff; Periodi soglia; Max Weber; Scienze sociali.

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.1825-9618/6608

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2016 Christof Dipper

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.