Ideologia come funzione. Lukács e l'Ontologia dell'essere sociale

Valeria Gualdi

Abstract


A partire dagli anni '60, György Lukács intraprende una ricerca volta a recuperare e sviluppare l'ontologia sociale racchiusa negli scritti di Marx nel tentativo di rinnovare la riflessione marxista dopo l'effetto inibitorio provocato dallo Stalinismo. Lo scopo di questo articolo è di indagare la concezione lukácsiana dell'ideologia come funzione sociale, mettendola in relazione con il regime di complessità descritto da Lukács nella sua ultima opera, Ontologia dell'essere sociale. Recuperando il riferimento goethiano implicito nell'idea di lavoro come “fenomeno originario” dell'azione sociale, tenteremo di riconcettualizzare la teoria del rispecchiamento adottata nell'Ontologia al fine di mostrare il ruolo che viene ad assumere l'ideologia all'interno di una società volta alla produzione del futuro.

Parole chiave


György Lukács; Ontologia dell'essere sociale; Azione; Ideologia; Complessità sociale

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.1825-9618/4633

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2014 Valeria Gualdi

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.