Due fratelli silenziosi. Althusser, Foucault al bivio dell'ideologia

Diego Melegari

Abstract


L'articolo si propone di rileggere il rapporto tra Louis Althusser e Michel Foucault sul terreno specifico della nozione di “ideologia”. Se la critica foucaultiana si indirizza inizialmente contro la pretesa opposizione tra discorso ideologico e discorso scientifico, essa non sembra attenuarsi negli anni Settanta, nonostante la convergenza tra la “microfisica del potere” di Foucault e l'insistenza althusseriana sul carattere “materiale" dell'ideologia. Per spiegare la permanenza di questo confronto e di questa tensione l'autore mostra come in essi siano in gioco alcuni snodi altamente problematici per l'insieme del pensiero foucaultiano: lo statuto della rappresentazione e della verità, l'esistenza e la temporalità interna del capitalismo e, soprattutto, il rapporto tra critica e politica.

Parole chiave


Louis Althusser; Michel Foucault; Ideologia; Capitalismo; Verità

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.1825-9618/4372

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2014 Diego Melegari

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.