America Latina: saggi sull’interpretazione dell’eredità coloniale

María Pia López

Abstract


In America latina gran parte della produzione letteraria del XIX e del XX secolo ha cercato di dar conto della questione nazionale, articolando dimensioni diverse: il peso dell’eredità coloniale, la singolarità culturale della nazione e le relazioni, al suo interno, tra le classi sociali e i gruppi etnici. Pensare la nazione ha, in ogni caso, implicato pensare la differenza e il confitto con gli altri, ma anche il conflitto interno e le logiche della colonialità. Si apre dunque un percorso tra alcuni di quei saggi fondativi attorno a tre assi: la formulazione di letture dualiste (coloniale/nazionale; bianco/indio; civiltà/barbarie), la questione della lingua (la lingua ereditata dall’esperienza coloniale e il carattere plurilingue delle società latinoamericane), le ipotesi sulla fondazione della nazione – i gruppi cui si aggiudica l’origine – e il loro funzionamento come legittimazione dell’ordine originato con le indipendenze.


Parole chiave


Nazione; Colonialità; Meticciato; Lingua; Transculturazione.

Full Text

PDF (Italiano)


DOI: 10.6092/issn.1825-9618/4239

Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.


Copyright (c) 2013 María Pia López

Creative Commons License
Quest'opera è rilasciata con una licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Unported.