Critica della proprietà intellettuale in Locke

Autori

  • Cezary Błaszczyk Università di Varsavia

DOI:

https://doi.org/10.6092/issn.1825-9618/12076

Parole chiave:

Proprietà intellettuale, Locke, Liberalismo, Filosofia del diritto, Dottrine politiche e giuridiche

Abstract

La teoria della proprietà in Locke è incompatibile con la proprietà intellettuale. I titoli di proprietà di oggetti ideali non possono rientrare nel quadro del diritto naturale, perché potrebbero impedire ad altre persone azioni necessarie alla loro sopravvivenza. Nondimeno, i seguaci della teoria lockeana della politica scelgono di sminuire questa conclusione e persino Locke stesso sostenne la prima legislazione sul copyright. Questa incoerenza è importante perché descrive il problema della legittimazione della proprietà intellettuale come questione politica e dimostra la reificazione liberale di vari aspetti della vita sociale.

Downloads

Pubblicato

2020-12-28

Come citare

Błaszczyk, C. (2020). Critica della proprietà intellettuale in Locke. Scienza & Politica. Per Una Storia Delle Dottrine, 32(63), 161-186. https://doi.org/10.6092/issn.1825-9618/12076

Fascicolo

Sezione

Saggi